Sabato 7 Dicembre 2019
AREA SINDACALE

Aggressione al ciclista - Ferma condanna di FIPE Confcommercio Catania

La FIPE Confcommercio di Catania condanna, in modo chiaro e senza mezzi termini, l`aggressione perpetrata ai danni di un ciclista la sera del 12 ottobre, dopo la chiusura di una manifestazione civile, ad opera di personaggio inqualificabile

Catania, 13/10/2014

La FIPE Confcommercio di Catania condanna, in modo chiaro e senza mezzi termini, l`aggressione perpetrata ai danni di un ciclista la sera del 12 ottobre, dopo la chiusura di una manifestazione civile, ad opera di personaggio inqualificabile. Non ammettiamo appelli ed  attenuanti per gli atti di violenza compiuti in ogni circostanza della nostra vita: li condanniamo sempre categoricamente, senza alcuna eccezione.  Alle eventuali provocazioni non si può mai reagire con la violenza, ma ignorando le provocazioni stesse o con la forza del dialogo. La manifestazione dei commercianti si era svolta in assoluta serenità e civiltà, animati solo dalla forza delle idee e del dialogo, sino alla fine. Esprimiamo incondizionata solidarietà al ciclista. Restano assolutamente valide le ragioni di metodo e di merito espressi dalla categoria e dalla nostra organizzazione, ragioni che trovano un muro di gomma nella miope insensibilità e nella ipocrisia dell`Amministrazione Comunale, che, ci auguriamo, non strumentalizzi i gravi atti, mai peraltro appartenuti al DNA della nostra organizzazione.

   Seguici su Facebook