Martedì 22 Giugno 2021
NOTIZIE

Finanziamenti agevolati e Imprese : lesperienza di Confidi Cofiac

Ormai diventa sempre più difficile per le imprese ricercare fonti di finanziamento che sono in grado di soddisfare le loro esigenze. L`Impresa che decide di rivolgersi al credito lo fa perché o desidera acquistare l`immobile aziendale, o vuole ristrutturarlo, effettuare investimenti capaci di accrescere la sua capacità produttiva e che determinano di conseguenza occupazione, o vuole dotarsi sempl

25/05/2006

Ormai diventa sempre più difficile per le imprese ricercare fonti di finanziamento che sono in grado di soddisfare le loro esigenze.
L`Impresa che decide di rivolgersi al credito lo fa perché o desidera acquistare l`immobile aziendale, o vuole ristrutturarlo, effettuare investimenti capaci di accrescere la sua capacità produttiva e che determinano di conseguenza occupazione, o vuole dotarsi semplicemente di liquidità per una gestione serena ed ordinaria.
Le leggi di finanziamento statali, regionali, comunitarie, di cui si sente spesso parlare, nonostante siano state ben congegnate, pensate, strutturate e concepite, addirittura molte di queste leggi potrebbero consentire all`imprenditore di crescere e svilupparsi, rappresentano per molti aspetti delle cattedrali nel deserto.
Il motivo è che l`Imprenditore che decide di rivolgersi a queste leggi di finanziamento deve aspettare innanzitutto la pubblicazione del bando, presentare la domanda corredata di business plan, ed aspettare diversi anni per sentirsi rispondere « spiacenti ma il budget messo a disposizione non è sufficiente a coprire tutte le domande e nonostante la Sua sia rientrata nella graduatoria non potrà essere finanziata &. »
Da questo si intuisce quanto siano splendide queste leggi di finanziamento ed al tempo stesso quanto sono disarmanti e farraginose. Allora cosa dovrebbe fare un Imprenditore per dotarsi di mezzi finanziari ?
Oggi i Consorzi Fidi rappresentano l`unica alternativa concreta
Confidi Cofiac, grazie alle ultime novità apportate dalla Legge della Regione Siciliana n. 11/2005, consente di accedere in tempi brevissimi a finanziamenti agevolati fino ad un importo massimo di 500.000,00 Euro sia sotto forma di mutuo ipotecario da restituire in 10/15 anni, sotto forma di prestito chirografario da restituire in cinque anni, sia sotto forma di affidamento in c/c ( facoltà di scoperto, anticipazioni, ecc. ).
Per effetto della legge regionale 11/2005, la Regione Siciliana procede alla restituzione del 60 % del tasso di interesse pagato dall`imprenditore beneficiario del finanziamento per arrivare ad un tasso finito comprensivo di spese pari al 2,10%
L`attesa per l`ottenimento del finanziamento è brevissima in un lasso di tempo pari a 15-30 giorni, Confidi Cofiac delibera il l`approvazione del finanziamento , ed anche la Banca riesce a erogare il finanziamento in tempi altrettanto brevi.
Ll`iter procedurale è il seguente l`Imprenditore presenta al COFIAC i Suoi documenti contabili, di riconoscimento, il certificato di iscrizione in Camera di Commercio o ai vari albi professionali e la richiesta prima viene sottoposta al Consiglio di Amministrazione e dopo al Comitato Tecnico del COFIAC e successivamente va presentata in Banca per l`erogazione.
A tali agevolazioni possono accedere tutti gli imprenditori del settore commerciale, artigianale, dei servizi, dei trasporti, le Imprese Agricole e perfino i liberi professionisti.
Ci si può rivolgere al Confidi Cofiac che ha sede presso la Confcommercio di Catania o presso tutti gli uffici Confcommercio periferici presenti in quasi tutti i comuni della provincia di Catania nei quali l`Imprenditore troverà l`accoglienza e l`assistenza dei nostri collaboratori.
Confidi Cofiac è stato il primo consorzio di garanzia fidi creato in Sicilia nel 1979 e vanta oltre 6.000 aziende associate ed oltre 50 milioni di euro di affidamenti.
successivamente sono nati numerosi consorzi fidi in Sicilia tra cui Commerfidi a Ragusa, Confidi a Siracusa, Confidi Catania, e negli ultimi anni Confeserfidi a Scicli.

   Seguici su Facebook