Sabato 19 Giugno 2021
NOTIZIE

Chiusura dell'attività per mancata emissione dello scontrino fiscale

L' art.1, c. 269 della finanziaria 2008 prevede che la sospensione dell'attività per mancata emissioni degli scontrini scatterà dopo quattro violazioni, anziché tre, in cinque anni e in giorni diversi. Nel 2007 sono stati chiusi 1.017 gli esercizi per non aver emesso lo scontrino* o la ricevuta fiscale* almeno tre volte.Secondo i dati dell'Agenzia delle Entrate sette esercizi su dieci visitati da

11/01/2008

L' art.1, c. 269 della finanziaria 2008 prevede che la sospensione dell'attività per mancata emissioni degli scontrini scatterà dopo quattro violazioni, anziché tre, in cinque anni e in giorni diversi.

Nel 2007 sono stati chiusi 1.017 gli esercizi per non aver emesso lo scontrino o la ricevuta fiscale almeno tre volte.
Secondo i dati dell'Agenzia delle Entrate sette esercizi su dieci visitati dal fisco sono stati sorpresi a non emettere scontrino, principalmente si tratta di negozi d'abbigliamento, bar, caffè, ristoranti e pizzerie, insieme con i panettieri. La sospensione dell'attività nella quasi totalità dei casi è stata di tre giorni, ma vi sono state anche alcune sanzioni più pesanti quali quella inflitta a un grande parcheggio di Genova, chiuso per nove giorni per essersi dimenticato di fare la ricevuta ben 165 volte, o a un ristorante di Firenze, chiuso per dodici giorni dopo 24 violazioni.

Documenti Allegati
Scheda riepilogativa manovra finanziaria 2008

Il documento contiene delle scede sintetiche relative a adempimenti ed aevolazioni previste dalla finanziaria 2008. Scarica Apri allegato

   Seguici su Facebook