Sabato 19 Giugno 2021
NOTIZIE

Sicurezza: Un passo avanti verso il bonus

Il ministero dell'Economia ha emanato i due decreti che disciplinano il credito d'imposta per l'installazione di impianti e strumenti destinati a garantire la sicurezza dell'attività e prevenire rapine e furti. I decreti, uno specifico per i tabaccai ed uno per commercianti al dettaglio e all`ingrosso e attività di somministrazione di alimenti e bevande rientranti nella definizione di piccole e m

25/02/2008

Il ministero dell'Economia ha emanato i due decreti che disciplinano il credito d'imposta per l'installazione di impianti e strumenti destinati a garantire la sicurezza dell'attività e prevenire rapine e furti.
I decreti, uno specifico per i tabaccai ed uno per commercianti al dettaglio e all`ingrosso e attività di somministrazione di alimenti e bevande rientranti nella definizione di piccole e medie imprese prevedono la concessione di un credito di imposta pari all'80% e, comunque, fino a 3.000 euro, delle spese sostenute nel 2008, 2009 e 2010, per la prima installazione, nel luogo di esercizio dell`attività, di impianti e attrezzature di sicurezza, con la finalità di prevenire furti, rapine e altri atti illeciti. Tra le spese agevolabili sono comprese anche quelle sostenute per installare sistemi di pagamento con moneta elettronica.
Al credito di imposta si applica la regola del De Minimis.
Per usufruire del bonus è necessario presentare un'istanza all'Agenzia delle Entrate. Si attende ora il provvedimento del direttore dell'Agenzia che fisserà le modalità di presentazione delle istanze e che dovra arrivare entro 30 giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei decreti del ministero dell'Economia.
Nell'area Download è possibile scaricare i decreti.

   Seguici su Facebook