Martedì 15 Giugno 2021
NOTIZIE

488 Per le Piccole e Media Imprese industriali Siciliane

E' stato pubblicato sulla GURS n.23 supplemento ordinario del 18/05/2007 il bando relativo ai contributi in favore delle P.M.I. industriali siciliane. Le agevolazioni, concesse in forma di contributo in conto impianti, sono destinate alle PMI industriali che intendono avviare programmi d`investimento produttivi nel territorio della regione siciliana ed operanti nei settori manifatturiero, estratti

20/05/2007

E' stato pubblicato sulla GURS n.23 supplemento ordinario del 18/05/2007 il bando relativo ai contributi in favore delle P.M.I. industriali siciliane. Le agevolazioni, concesse in forma di contributo in conto impianti, sono destinate alle PMI industriali che intendono avviare programmi d`investimento produttivi nel territorio della regione siciliana ed operanti nei settori manifatturiero, estrattivo e delle costruzioni, nonché le imprese fornitrici di servizi reali. Sono escluse dalle agevolazioni le imprese artigiane, per le quali è prevista una specifica misura agevolativa. I programmi d`investimento che puossono ottenre le agevolazioni debbono riguardare l`ammodernamento, l`ampliamento, o la ristrutturazione di impianti produttivi esistenti.
Si considera: a) «ampliamento» i programmi che, attraverso un incremento occupazionale, siano finalizzati ad accrescere la capacità produttiva di prodotti esistenti o alla produzione di nuovi prodotti, e/o creare nello stesso impianto una nuova capacità produttiva a monte o a valle dei processi produttivi esistenti; b) «ammodernamento» i programmi finalizzati ad apportare innovazioni tali da conseguire un aumento della produttività e/o un miglioramento delle condizioni ecologiche legate ai processi produttivi; c) «ristrutturazione» i programmi volti alla riorganizzazione, al rinnovo, all`aggiornamento tecnologico dell`impresa;
Per accedere ai benefici, i soggetti destinatari devono presentare apposita istanza entro la scadenza fissata al 2 luglio 2007.
Il contributo a fondo perduto in c/impianti previsto è pari al 45% dell`investimento ammesso.

   Seguici su Facebook