Martedì 22 Giugno 2021
NOTIZIE

Confcommercio Sicilia, Pietro Agen è il nuovo presidente

Eletti anche Genuardi e Pace vicepresidenti - Pietro Agen è il nuovo presidente di Confcommercio Sicilia. Il Consiglio regionale dell`associazione imprenditoriale lo ha eletto oggi a Palermo all`unanimità su proposta della Confcommercio di Palermo. Con lui sono stati eletti il vicepresidente Vicario, Luigi Genuardi (attuale vice presidente di Confcommercio Palermo) e il vicepresidente amministrato

Palermo, 10/07/2008

Eletti anche Genuardi e Pace vicepresidenti - Pietro Agen è il nuovo presidente di Confcommercio Sicilia. Il Consiglio regionale dell`associazione imprenditoriale lo ha eletto oggi a Palermo all`unanimità su proposta della Confcommercio di Palermo. Con lui sono stati eletti il vicepresidente Vicario, Luigi Genuardi (attuale vice presidente di Confcommercio Palermo) e il vicepresidente amministratore, Pino Pace (attuale presidente Unioncamere e presidente CONFCOMMERCIO Trapani).
Il consiglio regionale, composto da 33 componenti, ha altresì proceduto alla nomina del collegio sindacale che risulta formato da: Nino Giuffrè, Catalano e Gaetano Di Nicolò. Pietro Agen, nato a Imperia il 24 agosto 1947, ha diretto per sei anni, la sede della Confcommercio di Savona, successivamente si è trasferito a Catania dove è stato Direttore Generale della Confcommercio di Catania, incarico che ha lasciato quando è diventato Assessore al Commercio del Comune di Catania nella prima giunta del Sindaco Scapagnini, dalla quale si è dimesso dopo due anni. Attualmente è Vicepresidente Amministratore della Confcommercio di Catania, Vice Presidente dell'EBT di Catania di cui è stato anche Presidente, nonché Presidente della Confidi Cofiac soc. coop. p.a., società di garanzia collettiva fidi, Presidente della FISI Regionale Siciliana e dal 31 gennaio 2007 Presidente della Camera di Commercio di Catania.
«Le modalità unitarie della mia elezione», ha sottolineato il neo presidente Agen, «testimoniano la volontà di tutta l`organizzazione di ricomporsi attorno alle grandi sfide che ci attendono a livello regionale e nazionale in un momento di evidente calo dei consumi e crisi dell`economia». A sottolineare ulteriormente il clima unitario con il quale è avvenuto il passaggio di testimone dal reggente Pino Pace ad Agen è stato anche il presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli che ha ribadito «l`impegno di tutta l`organizzazione sui temi della lotta alla illegalità e per tutti quei reati che comportano una distorsione delle corrette regole di mercato».
In modo particolare, è stato annunciato l`inserimento all`ordine del giorno di una delle prossime riunioni di CONFCOMMERCIO Sicilia la costituzione di parte civile nei processi che vedono i commercianti vittime di azioni illegali. «Il problema fondamentale», aggiunge Agen», è che la cultura della legalità entri nel nostro vissuto quotidiano di cittadini e di imprenditori. Nessuno, però, si deve sentire solo quando decide di opporsi alla sopraffazione malavitosa».

   Seguici su Facebook